L'incoscienza di Abbate e la sua inadeguatezza. Ha scritto una delle più tragiche pagine della città



Che il Sindaco di Modica in questo particolare frangente storico stesse scalpitando alla ricerca di visibilità, lo avevamo scritto già in tempi non sospetti. L'occasione gli è stata offerta su di un piatto d'argento dalla sfortunata vicenda della signora Teresa Tirella  che da  Pavia ha preso due aerei per fare ritorno a casa. Raccontare però la vicenda così come era andata non avrebbe fatto sensazionalismo. Allora il primo cittadino ha pensato bene di renderla più interessante parlando di violazione della quarantena,  in modo tale da avere accesso ai media nazionali. E così fu!! VERGOGNA cento volte. Dovrebbe dimettersi ed espatriare perchè atteggiamenti simili non sono degni di cittadini onesti, serie e laboriosi come i modicani sono. Potremmo raccontarvi anche noi come sono andati i fatti ma ci rendiamo conto di non essere sereni soprattutto adesso che abbiamo appena appreso della morte della signora. Siamo solo addolorati che un comportamento irresponsabile del genere che ha dato la stura ad un vero e proprio odio sociale. Preferiamo rimandarvi ad alcuni link che vi dettagliano una vicenda, triste, buia e penosa. Il Sindaco Abbate ce l'avrà sopra la coscienza. Chissà se lunedi avrà la faccia di andare ancora dalla D'urso. Intanto, dopo averla additata, come il male assoluto per la città di Modica, non ha perso occasione per tacere formulando le condoglianze alla famiglia, una famiglia distrutta dal dolore e dalla sua irresponsabilità.

https://www.ialmo.it/news/in-evidenza/coronavirus-modica-le-menzogne-di-abbate-via-fb-e-dai-salotti-tv-sulla-donna-rientrata-da-pavia/

 https://www.ragusanews.com/2020/03/28/cronaca/l-anziana-di-modica-venuta-da-pavia-operazione-verita/107120

Commenti